eBay for dummies | Come iniziare

Se segui i miei canali molto probabilmente avrai già letto qualcosa su come iniziare a vendere su eBay. Se stai leggendo questo articolo, sicuramente sei una persona interessata al mondo delle vendite online e probabilmente stai iniziando a guardarti intorno per capire da dove iniziare.

In questa guida voglio spiegarti i primi passi da intraprendere per iniziare a vendere su eBay.

1.Creare un account eBay

Cominciamo dal principio e collegati al sito www.ebay.it. Clicca in alto a destra sul tasto Registrati.

Qui dovrai fare la tua prima scelta: sei un venditore occasionale o un venditore professionale? Se hai un’attività già avviata ti consiglio di scegliere la registrazione di un account aziendale. Se invece sei un privato alle prime armi che vuole prendere dimestichezza con la piattaforma, procedi pure con una registrazione come privato: potrai sempre trasformare successivamente il tuo account di vendita in professionale.

I passaggi successivi sono molto semplici: basta compilare tutti i campi richiesti e scegliere il conto corrente sul quale ti verranno accreditati i ricavi delle vendite e il gioco è fatto. Mi raccomando: deve essere intestato al proprietario dell’account.

2.Iniziare a vendere su eBay

Puoi iniziare a vendere subito. La piattaforma è già “pronta all’uso” senza interminabili controlli, carte di credito obbligatorie… Basta cliccare su “vendi” in alto a destra per cominciare a creare le tue inserzioni.

Negli ultimi tempi sembra che l’UE voglia introdurre delle regole più stringenti, costringendo i marketplace come eBay ad effettuare più controlli. Su questo argomento ti consiglio di leggere QUESTO articolo.

Al momento tuttavia le regole sono rimaste invariate. Iniziare a vendere su eBay è un’operazione semplice!

Ti si aprirà una schermata iniziale dove digitare il titolo della tua inserzione: puoi cominciare anche con una sola parola e cliccare su Inizia oppure, se stai mettendo in vendita un oggetto che è già presente su eBay, avrai la possibilità di selezionarlo e utilizzare la foto e parte della descrizione.  Io consiglio sempre di creare un’inserzione ex novo e di scattare nuove foto per distinguersi dagli altri venditori.

3. Creare un’inserzione eBay

Una buona inserzione parte dal principio. Il titolo non è il posto dove inserire messaggi promozionali come “sottocosto”, “ spedizione gratuita” o dare attributi di valore al tuo oggetto come “bellissimo”,“raro” e via dicendo… assolutamente no! Il titolo per eBay è lo strumento che l’algoritmo utilizza affinché i potenziali clienti trovino quello che stanno cercando. Si basa sul principio delle parole chiave cioè tutti quei termini che vengono utilizzati per cercare un determinato prodotto. Un buon titolo contiene il maggior numero di parole chiave, i suoi sinonimi e le sue caratteristiche principali. Utilizza tutti gli 80 caratteri a disposizione e non usare tecnicismi: il codice prodotto, ad esempio, è un’informazione inutile nella maggior parte dei casi.

Dopo aver completato il titolo, dovrai scegliere la categoria merceologica. eBay ti darà dei suggerimenti ma sarai tu a dover scegliere quella più pertinente.

Nella creazione di un’inserzione una parte fondamentale è la foto. Ne hai a disposizione 12 che ti consiglio di utilizzare se non tutte almeno la maggior parte. La dimensione deve essere quadrata, non meno di 500×500 pixel. Immagini di buona qualità, con fondi chiari e che abbiano un aspetto professionale.

Nella descrizione hai la possibilità di indicare tutte le informazioni utili all’utente: non inserire email, metodi di pagamento alternativi o indicazioni per concludere la transazione fuori da eBay,  promettendo sconti aggiuntivi. L’ elusione delle tariffe è ovviamente vietata e corri il rischio reale che la tua inserzione venga chiusa.

Il passaggio successivo è decidere la durata dell’inserzione che ti consiglio di lasciare senza scadenza. Questo, in caso di vendite, ti permetterà di acquisire rilevanza e scalare le posizioni di ricerca. Ovviamente non è l’unico fattore rilevante ma, ricorda, quando un’inserzione viene chiusa e riaperta o se ci sono modifiche nel titolo perde tutto lo “storico” fino a quel momento acquisito e di conseguenza anche la rilevanza.

4. Sponsorizzare un’inserzione eBay

Esistono due tipologie di sponsorizzazioni. Quella standard dove semplicemente decidi una percentuale aggiuntiva da dare a eBay, solo in caso di vendita, per promuovere il tuo oggetto. A proposito di questo tipo di sponsorizzate, ho tenuto una live insieme a Fabio Esposti di eBay for business Italia: QUI trovi una guida esaustiva su come utilizzare questo tipo di sponsorizzazioni.

Poi esistono le sponsorizzate avanzate. In questo caso il venditore decide di investire un determinato budget puntando su alcune parole chiave. Questa tipologia di pubblicità si basa sul costo per clic quindi spenderai il budget che hai stabilito indipendentemente dalla vendita.

In entrambi i casi è inutile sponsorizzare senza criterio. Un’inserzione funziona perché è ben costruita e rispetta i parametri fondamentali per l’algoritmo, non perché è fortemente pubblicizzata.

5. Spedire gli oggetti venduti su eBay

Se sei all’inizio della tua avventura di vendita su eBay è normale che ancora non hai stipulato contratti con i corrieri. Da questo punto di vista eBay è una piattaforma completa che mette a disposizione dei venditori anche un servizio integrato di spedizioni, grazie alla collaborazione con Packlink. Ovviamente se sei agli inizi, ti consiglio di concentrarti sul mercato italiano. Per l’estero ci sarà tempo e soprattutto l’esperienza anche in campo di normative e adeguamenti fiscali che sono diversi rispetto all’Italia.

eBay è il posto migliore dove iniziare le tue vendite online…

Una piattaforma di facile utilizzo, che sicuramente necessita di studio per rendere al meglio ma che, davvero, è alla portata di tutti. Ti dà la possibilità di “farti le ossa”, non avrà i volumi di altri marketplace come Amazon ma i fatturati che si riescono a fare non sono per nulla trascurabili e molte attività che ho seguito negli anni, hanno deciso di chiudere i negozi fisici per dedicarsi esclusivamente ad eBay. Con risultati eccellenti.

Se stai iniziando e vuoi saperne di più, seguimi su YouTube !

Un saluto da Max!

What's your reaction?
1MI PIACE1BLEAH...0LOVE0FICO!

Lascia un commento

Privacy Policy