Status del Venditore eBay: Sai già Quanto Realmente incide sulle Tue Vendite?

Come funziona il DSR su eBay ?  Cos’è il DSR eBay? Come faccio a mantenere il mio Status Venditore sopra lo Standard ?

Se in questo preciso istante ti stai ponendo questo domande, tranquillo, sei nel posto giusto!


Ecco svelata  la Sindrome del ‘’cane che si morde la coda’’ e come evitarla.

 

Il DSR o Status del Venditore è la spia d’allarme della nostra attività su eBay: quando qualcosa non gira per il verso giusto, lui lo sa.  Molto prima di noi.

Come è possibile?

Semplice, se ci pensi bene.

 

Un cliente non è soddisfatto dell’ordine? Lui lo sa.

Tardi ad inviare un pacchetto? Lui lo sa.

Non hai comunicato in maniera ottimale con l’acquirente? Lui lo sa.

Sai come gestire le controversie? Lui lo sa.

Hai un numero spropositato di resi? Lui lo sa.

...Devo andare avanti?

Ogni dettaglio, ogni singolo dettaglio, relativo alla tua transazione, viene meticolosamente registrato, immagazzinato ed incrociato insieme agli altri dati che l’utente fornirà con il suo Feedback.

 

Questo procedimento, ripetuto per decine, centinaia, migliaia di transazioni (tutte quelle che porti a termine), fornisce un resoconto estremamente preciso del modo in cui ti rapporti ai clienti e gestisci i tuoi ordini.

E’ una spia d’allarme che ti fa capire se tutto è a posto… o se c’è da preoccuparsi.

Ma vediamo la cosa un po' più nel dettaglio.

 

Parametri che incidono sullo Status del Venditore

➡️ Valutazione dettagliata rilasciata dall’acquirente( Stelle assegnate dopo la ricezione dell’oggetto, per ciascuna delle seguenti voci: Oggetto conforme alla descrizione, Comunicazione, Tempi di spedizione, spese di spedizione)

➡️ % di spedizioni in ritardo ( Spedizioni arrivate o partite in ritardo. Queste possono essere sia segnalate dall’acquirente che rilevate da eBay )

➡️ % di difetti per transazione ( Difetti segnalati dall’utente)

➡️ % controversie chiuse senza risoluzione da parte del venditore ( quando eBay è chiamata ad esprimersi a favore di una delle due parti, senza che sia stato trovato un accordo)

➡️ % di resi (  la percentuale di resi deve essere sempre monitorata e non deve superare la soglia limite, a prescindere dal fatto che tutto sia andato a buon fine)

 

DSR: Quando è il momento di preoccuparsi? 

 

Per non avere ripercussioni di alcun tipo, è fondamentale che lo Status del Venditore si mantenga sempre sopra lo Standard e che le percentuali viste poc’anzi, non superino i limiti indicati da eBay ( Clicca Qui per conoscere le percentuali  nel dettaglio).

Questo per cominciare.

Tuttavia, se vuoi fare di eBay la tua principale fonte di guadagno ( e non un passatempo), mantenersi sopra lo standard non è sufficiente. Bisogna puntare a diventare un venditore Affidabilità Top.

 

Perchè? Beh, Ecco una BUONA ragione per farlo…

Con l'Affidabilità Top, ottieni il 30% di visibilità in più nei risultati di ricerca per rilevanza… in poche parole,  il 30% in più di possibilità di vendere!

Particolare questo da non sottovalutare.

 

Mentre cosa accade, ti chiederai, quando lo Status scende Sotto lo Standard?

 

Guai. Guai belli grossi.

Devi sapere infatti, che non appena scendi al di sotto del limite permesso, le tue inserzioni vengono scaraventate in fondo ai risultati di ricerca. Perdi il 70% di visibilità. Sei morto, in parole povere 😱

Per non parlare di limiti e restrizioni poste nell’utilizzo del tuo account o dei tuoi fondi, fino ad arrivare in casi limite, alla sospensione dello stesso.

 

Insomma, una situazione da cui diventa molto difficile riprendersi… come se fosse  un cane che si morde la coda. Mi spiego meglio:

per tornare a vendere ➡️ devi trovarti in cima ai risultati di ricerca

per trovarti in cima ai risultati di ricerca ➡️  devi migliorare le tue statistiche

per migliorare le statistiche ➡️ devi avere più valutazioni

per avere più valutazioni ➡️ devi vendere

per vendere ➡️ devi trovarti in cima ai risultati di ricerca

⚠️ Ma se sei in ultima pagina, come fai?? ⚠️

 

Tutto chiaro?

Ecco perché ti consiglio di tenere a mente questi accorgimenti…

Controlla il tuo DSR almeno una volta e settimana

Analizza i punti critici, le aree da migliorare ( e mettiti di impegno per farlo!)

Non Strafare. Non sei al 100% sicuro di poter garantire la spedizione in 1 giorno lavorativo? Bene.. non lo fare. Imposta tempi di imballaggio di 2 o 3 giorni

Sii cortese e professionale, nel comunicare con l’acquirente e fallo in tempi rapidi

Descrivi il tuo oggetto nel dettaglio e non cercare di omettere eventuali difetti (che verranno inevitabilmente fuori non appena il cliente aprirà il pacco)

 

Prendere queste piccole precauzioni ti aiuta a mantenere sistematicamente alto il livello di qualità del tuo servizio e ridurre in modo drastico i più comuni problemi che possono insorgere, evitando di correre (a capofitto) ai ripari.

Se d'altra parte, ti trovi già in una situazione difficile oppure hai bisogno di raggiungere velocemente l’Affidabilità Top, ti interesserà sapere che c'è un metodo molto efficace per velocizzare il processo: saper utilizzare le Aste nel modo corretto ( non alla cieca e senza criterio... altrimenti si finisce soltanto col chiudere bottega...in tempi record!).

(Clicca QUI e Scopri Subito come utilizzare le Aste per migliorare le tue Valutazioni e raggiungere l'affidabilità Top!).

 

Suggerimento: Sapevi che il DSR viene aggiornato il 20 del mese ed è calcolato su base annuale o trimestrale, a seconda dei tuoi volumi di vendita?

➡️  Sotto le 400 transazioni in 3 mesi, il periodo di valutazione include gli ultimi 12 mesi

➡️ Sopra le 400 transazioni in 3 mesi, il periodo di valutazione include solo gli ultimi 3 mesi

➡️  Una valutazione trimestrale ti consentirà più velocemente di recuperare eventuali difetti, rispetto a quella annuale, in cui peseranno sulle tue spalle per molto più tempo

 

Lo Status Venditore, come avrai capito a questo punto, a prescindere dal tipo di feedback rilasciato dall’acquirente è un fattore da non sottovalutare. Determina in modo inequivocabile il nostro posizionamento e se trascurato, porta conseguenze molto pesanti.

Detto ciò, è bene precisare che  un comportamento corretto e professionale e una adeguata gestione degli ordini difficilmente ti porterà al di sotto dello Standard. Per cui se lavori bene... non avrai di che preoccuparti.

Buon Lavoro,

Max

 

 

What's your reaction?
6MI PIACE2BLEAH...1LOVE0FICO!

Lascia un commento