Negozio eBay in Vacanza, Guida Pratica | Max Maggio

Ogni estate la domanda di ogni venditore eBay è come gestire il periodo delle vacanze sul proprio negozio. Non molti sanno che non basta semplicemente attivare la modalità vacanze ma è necessario provvedere ad alcuni accorgimenti fondamentali per salvaguardare le performance del venditore.

Innanzitutto ti spiego come mettere il Tuo negozio eBay in modalità Vacanza.

Sono proprio le guide di eBay che ci spiegano come fare. Dalla schermata di Modifica Impostazioni comparirà la sezione che ti mostro qui

Basta quindi posizionare il pallino su Attiva nelle “Impostazioni per le vacanze” e ricordarsi di disattivarlo al rientro. eBay dà anche la possibilità di impostare una risposta automatica per i messaggi ricevuti durante la tua assenza, CHE TI CONSIGLIO DI COMPILARE ACCURATAMENTE. Spuntando il pallino, potrai inserire la data di rientro e anche oscurare le tue inserzioni mentre sei in vacanza. Ma questo aspetto voglio spiegartelo più avanti.

Ma sei sicuro che questo basti?

Un venditore eBay sa che è necessario rispettare alcuni standard per tenere alta la rilevanza delle proprie inserzioni, una tra tutti è quella di rispettare i tempi di spedizione. eBay ci dà un limite del 5% di spedizioni in ritardo rispetto ai tempi dichiarati, impostare la Modalità Vacanza NON ALLUNGA AUTOMATICAMENTE I TEMPI DI SPEDIZIONE.

Negli anni di consulenza ho visto numerosi venditori commettere questo errore.

Recuperare un DSR che ha un’alta percentuale di spedizioni in ritardo oltre il limite consentito, che perde l’Affidabilità TOP e di conseguenza la rilevanza delle inserzioni è un lavoro faticoso e difficile che TI FA PERDERE FATTURATO. E’ proprio per questo che ho deciso di scrivere questa guida, perché purtroppo è un errore ricorrente soprattutto nei nuovi venditori.

Quindi ricorda sempre di modificare tutti i tempi di imballaggio e spedizione prima di andare in vacanza.

Oscurare le inserzioni: perché impedire ai clienti di acquistare da Te quando sei in Vacanza?

Ebay ci dà anche questa ulteriore possibilità se vogliamo andare in ferie per qualche giorno: oscurare le inserzioni e impedire ai clienti di acquistare.

Vediamo pro e contro.

Chi lavora online ha un grande vantaggio rispetto a chi ha solo un negozio fisico: fatturare anche nei giorni e negli orari di chiusura. Perché perdere questa occasione anche quando si è in vacanza? Se non hai intenzione di andare dall’altra parte del globo, se comunque sei disposto a controllare l’andamento del negozio dal tuo smartphone anche quando sei in vacanza e dedicare una piccola parte del tuo tempo libero al tuo business, lasciare le inserzioni attive può essere un’opportunità di guadagno e fatturato che sarebbe da pazzi perdere.

Una regola importante in questo caso è quella di garantire un minimo di customer care per i tuoi acquirenti: spesso molti non leggono che sei in vacanza o non fanno caso ai tempi di imballaggio e spedizione (ricorda che il cliente vede SEMPRE la data di consegna stimata ma spesso pensa di avere la merce ordinata prima dei tempi previsti). Sarebbe una buona norma contattare via messaggio gli acquirenti e ricordare che sei momentaneamente assente e che il suo ordine verrà spedito alla riapertura, sarai sicuramente premiato per l’ottima comunicazione!

Un altro aspetto da considerare, come eBay stesso dice nella sua guida, è che:

“Quando disattivi le impostazioni per le vacanze, potrebbero essere necessari diversi giorni prima che le tue inserzioni appaiano di nuovo nei risultati di ricerca”

Questo ovviamente potrebbe essere un danno ai fini della rilevanza delle tue inserzioni.

Ti svelo infatti un’altra regola fondamentale per non perdere il posizionamento delle tue inserzioni eBay quando sei in vacanza:

Allunga i tempi di spedizione MA SENZA ESAGERARE. Sappiamo infatti che l’algoritmo premia le inserzioni “rapido e gratuito”: Se decidi di andare in ferie per un tempo prolungato, forse è il caso che valuti attentamente quello che potrà succedere al tuo rientro, adottando un’altra strategia come ad esempio incaricare qualcuno di evadere gli ordini al posto tuo mentre sei in vacanza.

Ricordati sempre che l’attività online merita la stessa attenzione e lo stesso impegno di un negozio fisico, a volte la valutazione da fare è se davvero puoi permetterti il lusso di chiudere per ferie per più di una settimana.

La scelta del periodo: il Tuo Cliente ideale quando fa i suoi acquisti?

Lo so, le ferie ad Agosto sono quelle preferite da tutti: le città si svuotano e la tentazione di andare in un posto di mare o di montagna, organizzare con la famiglia o gli amici le meritate ferie diventa una priorità per molti.

Ma hai analizzato attentamente il tuo mercato?

Sei sicuro che il tuo settore vada in ferie proprio ad Agosto? Prendi in considerazione l’opportunità di sfruttare la chiusura dei tuoi concorrenti per soddisfare le esigenze della clientela che cerca proprio il TUO prodotto mentre gli altri sono in ferie. Soprattutto se vendi articoli stagionali, valuta attentamente il tuo periodo di riposo, ci sono  ottime offerte vacanza anche in altri periodi “meno affollati”!

Ricordati che…

Su questo argomento c’è un video sul mio canale YouTube! Guardalo QUI

Un saluto da Max!

What's your reaction?
7MI PIACE0BLEAH...0LOVE0FICO!

Lascia un commento