Il nuovo modulo per la creazione delle inserzioni su eBay | La GUIDA

É già da qualche settimana che eBay, in questo autunno 2022, ha modificato la grafica per la messa in vendita degli oggetti.

Nulla di sostanzialmente diverso, ma in molti si sono trovati spaesati dalla nuova visualizzazione, per questo motivo ho deciso di fare una guida esplicativa passo passo sulle varie sezioni da compilare. Partiamo dall’inizio.

L’accesso per la creazione di una nuova inserzione non è stato modificato: sempre dalle TAB della consolle venditore si clicca su Inserzioni > Crea un’inserzione.

Ipotizziamo di voler mettere in vendita una maglietta. Come era per la vecchia visualizzazione, eBay ci fornisce alcuni suggerimenti quando iniziamo a digitare la parola chiave principale. Non è necessario procedere alla compilazione dei campi suggeriti, anche perché nella schermata successiva avremo la possibilità di compilare il nostro titolo secondo i criteri che abbiamo deciso. Quindi basta proseguire con la lente d’ingrandimento e andare avanti.

Andando avanti il configuratore ci proporrà di copiare le specifiche da altre inserzioni già presenti su eBay di altri venditori. Non è mai una buona strategia, anche perché non possiamo sapere se queste inserzioni corrispondono perfettamente all’oggetto che vogliamo mettere in vendita. Pertanto è consigliabile sempre procedere con Continua senza nessuna corrispondenza, in modo da poter personalizzare al massimo la nostra inserzione.

Nella terza schermata eBay ci chiederà la condizione dell’oggetto: Nuovo con etichette, Nuovo Senza etichette, Nuovo con difetti o Usato. Qui la scelta è abbastanza semplice e intuitiva, basta semplicemente selezionare la caratteristica corrispondente all’oggetto che vogliamo vendere.

La quarta schermata è quella finale, dove ci sono tutte le opzioni compilabili. Si inizia con le foto che possono anche essere importate da dispositivo mobile e da web. Come ho sempre detto la messa in vendita degli oggetti deve essere fatta da computer, lo schermo di uno smartphone e la versione mobile di eBay non sono proprio il massimo per poter lavorare bene. L’importazione da sito web, con la possibilità di inserire direttamente l’URL dove sono hostate le foto, è una funziona comoda per chi pratica vendita multicanale e ha un proprio servizio di hosting delle immagini.

Si prosegue con la sezione del Titolo che rimane ancora massimo di 80 caratteri, con la possibilità di aggiungere un sottotitolo al costo di 1,30 €. Nulla di diverso rispetto a prima.

La scelta della categoria invece viene proposta così:

Fa scegliere innanzitutto le categorie di eBay che, come sappiamo, sono fondamentali affinché gli utenti riescano a trovarci. La scelta di queste è importantissima. Come possiamo vedere nell’esempio, ricordiamoci che la seconda categoria è a pagamento (0,05 cent in questo caso).

C’è anche la possibilità di organizzare al meglio le categorie del nostro negozio (che vanno create precedentemente). In questo caso la scelta della seconda categoria non comporta dei costi.

Si prosegue con le specifiche dell’oggetto.

Questa sezione ha una parte obbligatoria e una facoltativa. É sempre bene compilare tutto, anche la sezione facoltativa, perché aiuta l’algoritmo a inquadrare nel migliore dei modi il nostro oggetto e a proporlo agli acquirenti potenziali giusti. Nel caso della nostra maglietta saranno quindi obbligatori la marca, il tipo, il reparto (uomo, donna, ecc.), la taglia e il colore. Saranno invece facoltativi il tema, il materiale, la vestibilità, la fantasia e via discorrendo.

Se vuoi creare un’inserzione con variabili la sezione “Crea le tue varianti” permette di creare le opzioni a disposizione dell’acquirente. Per la nostra maglietta la variabile potrebbe essere la taglia oppure il colore. In questo caso la visualizzazione è rimasta invariata rispetto alla versione precedente. Una volta compilate le variabili, eBay darà la possibilità di modificare le immagini per ciascuna variabile, così come la quantità e il prezzo. Nell’esempio che segue abbiamo ipotizzato una variazione di materiale e, come potrai vedere, non è cambiato nulla rispetto al passato.

Continuando ancora a scorrere il configuratore, troviamo la sezione dedicata alla descrizione. Anche qui è tutto abbastanza intuitivo e non ci sono variazioni particolari.

Nella sezione del prezzo, se abbiamo impostato l’inserzioni con variabili, troveremo pre-impostato il Compralo Subito e ci sarà la possibilità di pubblicare subito l’inserzione oppure di impostare un ora di inizio programmata. Programmare l’orario di pubblicazione sembra un dettaglio ininfluente e invece è un dato molto importante: se noi sappiamo che il nostro “acquirente tipo” si collega e acquista prevalentemente in alcuni orari (dato che può essere estrapolato dallo storico delle vendite) è più vantaggioso pubblicare i nostri annunci in quegli orari. L’algoritmo premia per qualche ora le inserzioni nuove e gli dà una spinta di visualizzazione nei risultati di ricerca.

Siamo arrivati quasi alla fine nel nostro configuratore.

Dopo aver impostato le regole di spedizione c’è la sezione delle sponsorizzate standard. Quindi eBay dà la possibilità di abilitare una percentuale di sponsorizzazione SOLO A VENDITA AVVENUTA. Questa percentuale permette di visualizzazione l’annuncio dentro e fuori la piattaforma. Se vuoi saperne di più sulle sponsorizzate standard e avanzate, ti consiglio di leggere QUESTO articolo.

Le piattaforme come eBay sono in continua evoluzione. Per fortuna. Questo significa che gli sviluppatori tendono sempre a dare il meglio per creare un’esperienza di acquisto e di messa in vendita migliore che possa incentivare l’utilizzo della piattaforma stessa. Altra notizia di fine settembre 2022 è che è in corso l’ottimizzazione della messaggistica gestita da mobile.

Tenersi aggiornati e seguire passo passo le novità che eBay ci propone è un compito preciso e auspicabile per ogni buon venditore.

Hai ancora dubbi sulla nuova visualizzazione del “Crea inserzione”? Fammelo sapere nei commenti!

Un saluto da Max!

What's your reaction?
2MI PIACE0BLEAH...0LOVE1FICO!

Lascia un commento

Privacy Policy