eBay Perché archiviare i prodotti

Nel riepilogo che sto mettendo a disposizione anche qui sul blog del mese di formazione gratuita che ho tenuto sul gruppo Facebook Vivere e lavorare con eBay, passo direttamente alla lezione numero 8.

La numero 7 vi consiglio di vedere la live direttamente QUI. Si tratta dell’analisi del negozio di Angelo, un artigiano che si occupa di illuminazione d’interni e ceramiche. Insieme a lui abbiamo analizzato il suo traffico, le sue inserzioni in particolare titoli e fotografie. Una vera e propria coaching call in diretta che potrebbe essere utile a tutti, anche con settori merceologici diversi.

Nella lezione numero 8 invece ho parlato dell’importanza dell’archiviazione degli oggetti venduti. La stragrande maggioranza dei venditori non lo fa, ma perché è l’obiettivo di questa operazione?

Come saprai nel tuo pannello di controllo, hai tre sezioni: in attesa di pagamento (per chi ha ancora il vecchio metodo di pagamento), da spedire e pagati e spediti.

Ma qual è il motivo per il quale dovremmo archiviare gli ordini evasi? Innanzitutto per evitare confusione, se hai un back end pulito e ordinato è probabile che riuscirai a gestire le attività giornaliere con più facilità. Questo tuttavia è un motivo secondario. Quello principale è la possibilità di fare delle analisi. Anche dei dati passati.

Sappiamo che dopo 90 giorni eBay cancella gli ordini ricevuti. Spostando ciclicamente gli oggetti pagati e spediti nell’archivio, abbiamo la possibilità di scaricare un report dettagliato di tutte le vendite senza perdere i dati più vecchi.

Una prima analisi può essere fatta anche semplicemente attraverso il titolo. Se ad esempio vendo lampadari e ceramiche, come nell’esempio portato durante la lezione, cercando le parole chiave nel titolo, ho la possibilità di fare una divisione del fatturato per oggetto. Se aggiungo un’etichetta personalizzata in fase di creazione del prodotto, avrò anche la possibilità di capire il fatturato di ogni singolo oggetto del mio negozio.

Come abbiamo detto moltissime volte, l’analisi dei dati è fondamentale per capire la bontà del nostro business. L’archiviazione dei prodotti e il salvataggio regolare dei dati, mi permette anche di fare un file Excel. Nel file oltre ai fatturati ho la possibilità di analizzare orari, frequenze di acquisto, tipologia di prodotti “di moda” in un determinato arco di tempo…e via dicendo.

Ritornando all’etichetta personalizzata ha un’utilità multipla. Non solo dal punto di vista della tracciabilità del prodotto nelle analisi ma anche per l’archiviazione di magazzino. Catalogare i prodotti ti dà la possibilità anche di organizzare al meglio il posizionamento della merce e di delegare con più facilità l’evasione degli ordini in caso tu sia assente o hai un nuovo dipendente da formare. Che tu abbia scaffalature o semplici cartoni impilati, se crei una codifica dei tuoi oggetti sarà più facile e veloce procedere alle spedizioni.

Q&A DOMANDE E RISPOSTE

Non è meglio lasciare le transazioni in caso di mancate consegne da parte del corriere? Per analizzare e trovare meglio le specifiche della transazione/spedizione?

Le transazioni archiviate si possono riportare nell’elenco dei pagati e spediti, ovviamente sempre nel range dei 90 giorni. E’ anche vero che scaricando tutti i dettagli, le informazioni di tracciamento delle spedizioni sono disponibili anche nel file Excel che vai a creare.

Come etichetta personalizzata posso mettere anche il mio MPN del prodotto?

Sì, puoi inserire quello che vuoi. Ricorda che l’etichetta personalizzata tendenzialmente rimane ovunque.

C’è un limite massimo imposto da eBay per archiviare?

No. Non hai limitazione di quantità ma solo di tempo, 90 giorni. E’ consigliabile archiviare una volta al mese.

Se vendo ad esempio bracciali li archivio articolo per articolo o come categoria generale?

Ogni bracciale ha le sue caratteristiche, perciò è consigliabile archiviare articolo per articolo. Questo ti permette di fare ad esempio l’analisi dei materiali dal quale sono composti. Cosa si vende di più l’acciaio o l’argento 925? La corda o le pietre dure? Sono dati importanti che ti permettono di capire molte cose. Almeno quelli principali dovresti archiviarli per articolo.

Ma per esportare i dati in Excel devo necessariamente prima archiviarli?

Purtroppo i dati vanno ricopiati a mano, non sono esportabili direttamente in Excel.

Per vedere tutte le lezioni e le risposte a tutte le domande visita QUESTA pagina.

Buon lavoro da Max!

What's your reaction?
2MI PIACE0BLEAH...0LOVE0FICO!

Lascia un commento