Coronavirus: Dal Negozio Fisico al Digitale, ecco le Previsioni per chi vuole Cominciare a Vendere su eBay

L’emergenza COVID-19 ha reso difficile l’accesso a servizi e beni di non prima necessità, portando inevitabilmente ad una sensibile contrazione dei consumi e delle vendite al dettaglio.

 

L’impossibilità di spostarsi di casa, unita alla necessità di poter comunque soddisfare le proprie esigenze, sta conducendo ad un radicale cambio di abitudini e tendenze a livello globale, che si riflettono tra le altre cose, sul modo di fare acquisti.

 

Questo quanto  emerso da un rapporto di Reply.com , che grazie all’ausilio di piattaforme come China Beats and Sonar Trend, è riuscito ad analizzare l’andamento dei mercati e alcuni dei Trend più significativi in tempo di coronavirus, delineando un quadro netto della situazione.

 

La pandemia e le misure per contenerla hanno spostato inequivocabilmente i consumi, dalla vendita offline a quella online, accelerando in questo modo  il passaggio già avviato negli ultimi 3 anni.

 

A confermare questi dati arriva anche il rapporto emesso da Nielsen, che sottolinea come nella settimana dal 24 febbraio al 1 marzo, si sia  ottenuto un aumento di vendite in rete dell’81%, il 30% in più anche rispetto alla settimana precedente.

 

Rilevante è stata l’impennata degli acquisti  del +12,2% rispetto all’anno precedente, ripartite come segue: al Sud +15,8%, al Centro e Nord Est +12,8% ed al Nord Ovest +9,9%.

 

Fra gli articoli più venduti in questo momento, sicuramente il settore alimentare la sta facendo da padrone, con un aumento del 40%, seguito da articoli di pulizia della casa e igiene personale.

 

Ciononostante, si posiziona con un buon 19% delle vendite il settore dell`elettronica e informatica, per non parlare dell’abbigliamento, che ha toccato il 16%.  Ed infine gli articoli di arredo, in aumento del 30%.

 

Dati che ci fanno riflettere.

 

Cosa ci aspetta

 

In un contesto profondamente incerto, in cui l’Emergenza sembra ancora ben lontana dall’essere superata. non è facile fare previsioni, anche se le aziende e gli esercizi commerciali che possono contare su canali di vendita online risultano senza dubbio avvantaggiati.

 

La possibilità di vendere i propri prodotti a distanza e ridurre le perdite economiche subite in seguito alla chiusura degli esercizi fisici, può giocare un ruolo fondamentale nella sopravvivenza dell’attività stessa.

 

Le stime fatte da molti analisti, basate anche sull` esempio fornito dalla Cina, ci inducono a credere che il Trend non sia destinato ad arrestarsi, protraendosi ben oltre il superamento di questa fase di isolamento e necessaria attenzione.

 

Ancora una volta, i dati sembrano continuare a spingere  aziende e liberi professionisti ad approcciarsi quanto prima al mondo del commercio Online.

 

Il nostro augurio

 

Auspicando che la situazione di emergenza si ridimensioni quanto prima, grazie alle misure messe in atto per prevenire il diffondersi del contagio, contestualmente al graduale aumento delle temperature e che gli aiuti economici destinati alle aziende possano favorire la  ripresa economica, il messaggio che ritengo fondamentale dare è  quello di tenere duro, di non mollare.

 

Di esplorare tutte le possibilità , tutte le alternative a disposizione. Di andare avanti, senza precludere nessuna strada.

 

Perchè quando tutto questo sarà alle spalle, noi dovremo essere pronti. Dovremo essere in grado di rialzarci e camminare con le nostre gambe.  Di correre, correre più di prima.

 

Un abbraccio,

Max

PS: Vuoi cominciare a vendere su eBay ma non sai come? Cllica QUI

 

What's your reaction?
4MI PIACE0BLEAH...0LOVE0FICO!

Lascia un commento